2019: piccolo riassunto attività

Prima di pubblicare il Rendiconto economico che, come ogni anno, sarà sottoposto all’approvazione dell’Assemblea dei Soci, anche quest’anno diamo conto di quel “poco” che siamo riusciti a fare grazie al concreto e fattivo supporto delle Società che aderiscono a SOMS Insieme.
Naturalmente, non va dimenticato ciò che le singole Società hanno organizzato e realizzato autonomamente: ad esempio, le giornate di prevenzione medica e il pranzo sociale solidale per i bambini di Fra Paolo organizzati a Carezzano; i due incontri tra le SOMS del Tortonese organizzati a Viguzzolo; le mostre sul Mutuo Soccorso “Una bandiera per un ideale” e “Ci prenderemo cura di noi” ospitate a Rivalta Scrivia e a Viguzzolo; il proseguire dell’attività teatrale dialettale a Carbonara Scrivia; l’ormai tradizionale Natale dei Bambini di Vhò e il programma di questa Società per i soci disabili … senza per altro dimenticare le diverse manifestazioni enogastromiche che ormai fanno scuola.

Veniamo, però, a SOMS Insieme …

  • I “Centri di prestito ausili e dispositivi medici per soci” continuano ad essere quattro, gestiti dalle Società di Vho, Carezzano, Villaromagnano, Viguzzolo e la dotazione è stata leggermente potenziata con l’arrivo di una nuova carrozzina. Grazie al materiale a disposizione e al lavoro fatto dai diversi responsabili, gli interventi a favore dei soci di tutte le Società aderenti si sono moltiplicati sia in termini di numero di prestiti (da sette dello scorso anno agli oltre venti di quest’anno), sia di giornate di prestito. Inoltre, a confermare la bontà delle scelte fatte con la creazione e la dotazione dei Centri, tutti gli ausili, ad eccezione dei materassi antidecubito, sono stati utilizzati almeno una volta con prestiti che hanno riguardato stampelle, carrozzine, pulsossimetro, deambulatori, letto ospedaliero.
  • La rete convenzioni a favore dei soci è stata ottimizzata confermando un totale di 30 rapporti di cui 16 in campo medico-sanitario. A questi si è aggiunta la collaborazione diretta con Tueamore onlus, un’associazione senza fini di lucro che ci garantisce l’accesso ad un database di 71 strutture con accoglienza agevolata, sparse su tutto il territorio nazionale, per un totale di 1310 posti letto destinati ai pazienti e ai loro familiari che si trovano lontano da casa per ragioni di cura.
  • Il nostro sito internet continua ad essere attivo con aree download per 20 filmati didattici per soci e caregiver; 13 tra servizi e applicazioni da utilizzare su pc, tablet e smartphone per i soci; 95 titoli di audiolibri per il download dedicato ai soci ipovedenti; 69 tra leggi, decreti, informative, linee guida, moduli e pubblicazioni nell’area riservata alle Società aderenti. La sezione biblioteca, con oltre 70 tra pubblicazioni, informative, linee guida, moduli, consigli e istruzioni per i soci e i loro familiari è in fase di aggiornamento e attualmente non utilizzabile.
  • La vera novità di quest’anno, però, è la Galleria storica del Mutuo Soccorso del Tortonese, una serie di schede con dati e immagini storiche ognuna dedicata ad uno dei comuni o delle frazioni della nostra zona e alle Società di Mutuo Soccorso che vi hanno operato.
  • Grazie all’indispensabile collaborazione con la libreria Namastè di Tortona, oltre a fornire la SMS Vhoese di libri per ragazzi con cui arricchire il tradizionale Natale dei bambini, abbiamo attrezzato uno scaffale lettura per i reparti di chirurgia e di ortopedia dell’Ospedale di Tortona, per la RSA Leandro Lisino, per la residenza per anziani il Sogno di Nilde e rifornito la postazione di book crossing del Palazzo Comunale.
  • Abbiamo partecipato a due convegni locali tra le Società di Mututo Soccorso della provincia; due convegni nazionali tra le Società di Mututo Soccorso dell’AISMS; due incontri con le Associazioni di volontariato del Tortonese.
  • Grazie all’impegno di Sergio e della Società di Carezzano, è proseguita la collaborazione in favore della missione di Pomerini e dei bambini di Fra Paolo (Tanzania) a cui siamo riusciti a fornire una piccola scorta di materiale scolastico e una piccola dotazione di farmaci e strumenti chirurgici.

SOMS Insieme: servizi per i soci – Audiolibri

Per le Società che fanno parte di SOMS Insieme, stare al fianco dei propri soci non significa solo svolgere quelle attività previste ed indicate dalle normative e pensare esclusivamente all’assistenza sanitaria o economica in caso di eventi più o meno gravi. Per noi, educazione e cultura sono parte fondamentale del lavoro di una Società di Mutuo Soccorso, checchè ne dicano le riforme messe in piedi negli ultimi anni.

Niente di meglio, quindi, che dedicare una parte del nostro Mutuo Soccorso 2.0 allo strumento principe per fare cultura ed educazione: i libri. E poi, un libro non ti lascia mai solo, a prescindere dallo stato di salute o dalle disponibilità economiche: dunque, non è forse anche un grande strumento di assistenza? Sfruttando quanto mette a disposizione la rete, abbiamo creato una pagina che ha lo scopo di fare da piccola biblioteca virtuale, dove poter arrivare direttamente ad una raccolta di testi che vanno dai classici della letteratura alle pubblicazioni più recenti. Naturalmente, pensando anche a chi non ha la possibilità di leggere, lo abbiamo fatto un po’ a modo nostro. La terza parte del nostro Mutuo Soccorso 2.0, infatti è tutta dedicata agli Audiolibri, i libri che possono essere ascoltati. Una pagina per chi ama la letteratura ma non può o non riesce più a leggere…e utile anche per chi dice di non avere mai il tempo di fermarsi e prendere in mano un libro…

La raccolta riunisce una serie di link per il download gratuito di un centinaio di titoli in formato MP3, OGG, iPod/M4B. Se vi piace l’iniziativa, considerate per un attimo la passione ed il lavoro che sono dietro ad opere come queste: gratuito non significa che non possiate comunque fare un’offerta, anche minima, a favore dei siti da cui scaricate i libri da ascoltare.

  • SOMS Insieme

SOMS Insieme: servizi per i soci – Videodidattica

La seconda parte di quello che chiamiamo Mutuo Soccorso 2.0 è dedicata alla videodidattica e all’assistenza. Si tratta di una raccolta di video realizzati nell’ambito del Progetto Help Key TV che AMBITO URBANO 6.5, il Servizio Sociale dei Comuni dell’Ambito Distrettuale di Pordenone, ci ha autorizzato ad inserire nelle pagine di Soms Insieme. I filmati, che riteniamo particolarmente utili per chiunque si trovi ad assistere, direttamente o indirettamente, una persona non autosufficiente, sono anche utilizzati come materiale didattico dei corsi di preparazione infermieristica/oss dall’Università Roma TRE.

I filmati, raccolti su YouTube, riguardano i seguenti argomenti:

Nelle prossime settimana la sezione sarà integrata da altri contributi dedicati non solo all’assistenza ma anche alle emergenze e al pronto soccorso.

  • SOMS Insieme

N.b. i Video didattici sono stati realizzati dal Servizio Sociale dei Comuni dell’Ambito Distrettuale di Pordenone – Progetto Help Key TV – Finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – Direzione centrale salute, integrazione sociosanitaria e politiche sociali – Legge regionale n. 26 del 10/11/2005 – Art. 22 (Interventi a favore dell’innovazione nel settore del welfare).

SOMS Insieme: servizi per i soci – Mutuo Soccorso 2.0

Il sito di SOMS Insieme è stato realizzato per fornire alle Società aderenti uno strumento di raccolta e di scambio informazioni riguardanti il mondo del Mutuo Soccorso. Fin da subito, però, l’obiettivo che ci siamo posti è stato quello di utilizzare queste pagine anche come strumento per agevolare la fruizione dei servizi offerti dalle nostre Società, integrando le loro attività con prestazioni un po’ meno tradizionali. I post che seguiranno nei prossimi giorni saranno dedicati proprio a questo modo di stare vicini ai nostri soci e a presentare i servizi di SOMS Insieme e delle Società che vi aderiscono.

MUTUO SOCCORSO 2.0

Sotto il titolo “Mutuo Soccorso 2.0” abbiamo voluto raccogliere una serie di servizi e di applicazioni che internet mette a disposizione di tutti ma che non per tutti sono così facili da reperire. La pagina si apre con tre collegamenti particolarmente importanti. Molto spesso, in televisione o sui giornali, si ha notizia di medici o dentisti fasulli, di finti fisioterapisti, di infermieri improvvisati. Tutti questi professionisti hanno ben chiaro quale può essere il danno che una persona senza i titoli e le opportune capacità per esercitare può causare ad un paziente. Per questa ragione sono stati organizzati dei motori di ricerca che consentono di verificare se il professionista a cui ci stiamo rivolgendo è davvero quello che dice di essere.
I collegamenti messi a disposizione, dunque, portano alle pagine de

  • il portale della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri – FNOMCeO;
  • il sito della Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche – FNOPI;
  • il sito della Federazione Nazionale Ordini dei Tecnici sanitari di radiologia medica, delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione – TSRM-PSTRP.

A questi si aggiungono i collegamenti al Portale delle malattie rare e dei farmaci orfani, il cui obiettivo è quello di fornire informazioni di alta qualità sulle malattie rare (centri esperti, professionisti e istituti, farmaci, associazioni di pazienti, ecc.) e di assicurare un accesso equo alle informazioni che le riguardano per tutti i portatori di interesse, e a tutta una serie di applicazioni per smartphone dedicate soprattutto a chi deve confrontarsi con una disabilità od un evento più o meno grave: dai servizi di emergenza e localizzazione, a quelli destinati a non vedenti e ipovedenti, agli audiolesi, a chi ha difficoltà motorie o di comunicazione e linguaggio.

La nostra piccola libreria viene aggiornata con una certa continuità, i collegamenti sono verificati con la stessa frequenza e speriamo possa rivelarsi un modo concreto di sostenere quei soci che, purtroppo, devono confrontarsi con le difficoltà della vita.

Questa, però, è solo la prima parte del nostro “Mutuo Soccorso 2.0”

  • SOMS Insieme

2018: piccolo bilancio attività

Prima di pubblicare il Rendiconto economico che sarà sottoposto all’approvazione dell’Assemblea dei Soci, torniamo a fare il punto sul lavoro che le Società aderenti hanno portato avanti con il supporto di SOMS Insieme o come attività condivisa.
Naturalmente, non va dimenticato ciò che le singole Società hanno organizzato e realizzato autonomamente: ad esempio, l’intensa attività teatrale dialettale portata avanti dalla Società di CARBONARA SCRIVIA, le manifestazioni culturali ed enogastromiche di VHO, CAREZZANO e VILLAROMAGNANO o il fantastico settembre di VIGUZZOLO, in occasione dei 150 anni dalla fondazione.  Qualcuno, forse nemmeno tanto in buona fede, continua a blaterare contro associazioni e organizzazioni non lucrative, facendo di tutte le erbe un fascio e facendo mostra di non capire che anche nel mondo dell’associazionismo e del volontariato ci sono persone serie e ci sono “mariuoli”. Purtroppo, si deve ancora ricordare che queste Società, facendo sforzi enormi, continuano a mantenere aperte e attive strutture di cui TUTTI possono godere … dalle nostre parti, anche quest’anno, si chiama “farsi un mazzo tanto, GRATIS e magari mettendoci anche del proprio“.

Detto ciò, veniamo ai numeri:

    • Le Società di Mutuo Soccorso che aderiscono a SOMS Insieme al 31/12/2018 sono diventate SETTE: ancora un benvenuto a Viguzzolo e Rivalta Scrivia;
    • I “Centri di prestito ausili e dispositivi medici per i soci” sono diventati QUATTRO: Vho, Carezzano, Villaromagnano, Viguzzolo. Ogni Centro dispone di una dotazione base composta da
        – materasso antidecubito con compressore
        – carrozzina
        – deambulatore e/o stampelle
        – glucometri
        – sfigmomanometri
        – pulsiossimetro
        – materiale di consumo vario

      Inoltre, il Centro di Vho mette a disposizione

        – due elettrocardiografi WIFI
        – un ulteriore materasso antidecubito
        – un letto ospedaliero
        – una pedaliera per riabilitazione braccia/gambe

      Grazie al materiale a disposizione dei Centri, si è potuto intervenire a favore di 7 soci per una media di oltre 180 giorni di prestito.

    • Le giornate dedicate a visite di prevenzione e diagnostica gratuite dedicate ai soci E NON SOLO sono state SETTE… e di quante siano state le persone che ne hanno goduto ho perso il conto …
    • Grazie all’impegno di Sergio, è proseguita la collaborazione in favore della missione di Pomerini – Iringa, Tanzania – a cui siamo riusciti a fornire una sterilizzatrice a secco, termometri digitali, pinze e strumentario in acciaio e monouso, medicazioni e materiale monouso vario.
    • E’ stata confermata una rete con oltre 35 tra Convenzioni e Collaborazioni con Enti e soggetti privati diversi a favore dei soci, di cui 18 in campo medico-sanitario.
    • Abbiamo partecipato a 2 convegni locali tra le Società di Mututo Soccorso della provincia; 1 convegno nazionale tra le Società di Mututo Soccorso dell’AISMS; 2 incontri con le Associazioni di volontariato del Tortonese; 2 incontri su Sinacato e Mutuo Soccorso organizzati da CISL Piemonte.
    • Abbiamo mantenuto attivo un sito internet con aree download per 20 filmati didattici per soci e caregiver; 70 tra pubblicazioni, informative, linee guida, moduli, consigli e istruzioni per i soci e i loro familiari; 54 tra leggi, decreti, informative, linee guida, moduli e pubblicazioni per le Società; 20 tra servizi e applicazioni da utilizzare su pc, tablet e smartphone per i soci; 63 titoli di audiolibri per i soci ipovedenti.
    • E’ stato pubblicato e presentato in diverse Società di Mutuo Soccorso della zona il volume “S.O.M.S. Storie Oltre il Mutuo Soccorso”, presunzione letteraria ad opera del sottoscritto.

    Tutto sommato, considerato che il 2018 difficilmente verrà ricordato come anno fortunato, ricco di opportunità e particolarmente propizio, non possiamo lamentarci. Il 2019 sembra non voglia fare di meglio, il nostro bilancio, come si potrà vedere nei prossimi giorni, tende al profondo rosso ma siamo fiduciosi di riuscire a procedere e a crescere ancora un pochino … fatta salva ogni possibile distrazione da parte di chi dovrà occuparsi di mettere definitivamente a punto gli ultimi dettagli della Riforma del Terzo Settore e mantenere qualche promessa post legge di bilancio.

    Un RINGRAZIAMENTO particolare a GIMA s.p.a. di Gessate (MI), agli amici dell’UNICEF di Tortona e, naturalmente, alle Società di Mutuo Soccorso di Carbonara, Carezzano, Sarezzano, Vho, Viguzzolo, Rivalta Scrivia e Villaromagnano.

      • SOMS Insieme – Daniele Massazza