S.O.M.S. Storie Oltre il Mutuo Soccorso

E’ disponibile in formato cartaceo

Si tratta di una pubblicazione dedicata alla storia di alcune Società di Mutuo Soccorso con sede nei diversi continenti e ad alcuni personaggi che, più o meno direttamente, con questa storia sono venuti in contatto, spesso contribuendo a cambiarla radicalmente.

Brevi storie sul Mutuo Soccorso e Mozart, i bordelli dell’Argentina di inizio ‘900, le Waffen-SS, Toro Seduto e il generale Custer, i primi asili nido nella Milano del risorgimento, la battaglia del grano…

Il costo è di 12,50 € + spese di spedizione. Tutto il ricavato, detratte le spese di stampa, sarà impiegato nelle attività socio-sanitarie di SOMS Insieme a favore dei soci delle SOMS aderenti (es. giornate di prevenzione, prestito ausili e dispositivi medici, programmi socio-sanitari).

Il volume
S.O.M.S. Storie Oltre il Mutuo Soccorso
può essere richiesto scrivendo a
somsinsieme2016@gmail.com

 

  • Daniele Massazza
Annunci

Storie Oltre il Mutuo Soccorso

“Qualcuno pensa che le Società di Mutuo Soccorso siano un fenomeno tutto italiano, nato intorno alla metà del XIX secolo, che deve la sua diffusione all’estero soprattutto ai grandi movimenti migratori partiti dall’Italia. Altri, forse influenzati dall’acronimo con cui vengono spesso identificate, ritengono che siano tutte di origine operaia e debbano sempre ricondursi in qualche modo a partiti e movimenti di sinistra o che si occupino solo della tutela di determinate classi sociali.
Una semplice ricerca sul web, però, può riservare non poche sorprese: storie inaspettate, personaggi straordinari, rapporti e legami difficilmente immaginabili. Come in un flipper, ci si trova rimbalzare dai bordelli di Buenos Aires al ghetto di Varsavia, dalla genetica al Far West, da Mozart al jazz…
In queste pagine, ho raccolto alcune delle storie e delle immagini che più mi hanno colpito nel corso della mia esperienza di “attivista del Mutuo Soccorso”, frammenti di una storia che, di volta in volta, diventa bianca, nera, gialla, ebrea, musulmana, cattolica, comunista, anarchica, aristocratica, borghese, proletaria, contadina… ma che, alla fine, resta senza etichette perché semplicemente universale.” – Daniele Massazza

… e adesso che l’e-book è finalmente online, possiamo dedicarci anche alla pubblicazione del cartaceo!

  • Daniele Massazza