Ti regalo un libro … pronto soccorso lettura

Era ottobre 2016 e noi di SOMS Insieme eravamo qui, nel dehor della Degusteria Forlino, a regalare libri, a parlare di Mutuo Soccorso e … a prendere un sacco di freddo. Non ostante il clima poco amichevole, però, l’iniziativa fu un vero successo: in poche ore distribuimmo oltre 150 volumi e molte persone vollero comunque ricambiare, portandoci altri libri o lasciando un’offerta per le iniziative di SOMS Insieme.
In seguito, nostri libri sono tornati in piazza a Vhò nella notte di Natale e a Viguzzolo, nel corso delle manifestazioni per il centenario della fondazione della S.M.S. “La Fraterna”.

Oggi, grazie alla collaborazione offerta dalla libreria Namastè, abbiamo potuto riprendere il progetto “Ti regalo un libro” … ma con una piccola variante. Invece di chiedere alla gente di venire da noi  per scegliersi un libro, abbiamo deciso essere noi ad andare da chi, comunque, non avrebbe potuto farlo. Grazie alla sensibilità di Elisa e Francesca e alla disponibilità di Antonella, infatti, siamo riusciti a portare i nostri libri nei reparti di Chirurgia e di Ortopedia dell’Ospedale di Tortona, alla RSI “Leandro Lisino” e alla Casa famiglia per anziani “Il sogno di Nilde”: in totale, un’ottantina di volumi che saranno a libera disposizione dei loro pazienti e dei loro ospiti e che, in futuro, potranno essere reintegrati.
Abbiamo, però, ancora parecchi libri: classici, narrativa moderna, saggi, volumi illustrati … Saremo felici di valutare richieste e proposte da parte di chiunque voglia utilizzarli per scopi di utilità sociale senza fini di lucro.

Per contatti: somsinsieme2016@gmail.com

– SOMS Insieme

E musica sia!

tasti

Fin dalla sua nascita, SomsInsieme ha offerto ai soci delle Società di Mutuo Soccorso aderenti un’ampia serie di convenzioni con soggetti che operano nei settori più diversi. Naturalmente, il settore Sanità ha sempre fatto la parte del leone presentando Centri specializzati di alto livello, studi medici e specialisti affermati. Particolarmente interessante e ben rappresentato anche il settore dei Servizi con offerte dedicate nel campo assicurativo, delle pratiche auto, del recupero crediti, degli acquisti per la casa, per l’auto e persino per i nostri amici animali. Ovviamente, non poteva mancare la parte dedicata all’enogastronomia che, tra l’altro, permette a SomsInsieme di mantenere un rapporto privilegiato con cantine, aziende agricole e ristoranti del territorio.

Fino ad oggi però, una delle attività tradizionali delle Società di Mutuo Soccorso restava quasi completamente scoperta, quella dell’educazione e della cultura. Finalmente, anche questa parte sta cominciando a trovare il suo spazio. Come potrete vedere, la pagina dedicata alle Convenzioni non è più divisa in sole tre sezioni (Salute, Servizi, Enogastronomia) ma a queste se ne è aggiunta una quarta: Educazione e Cultura. Qui, per il momento, trovano spazio due sole offerte ma contiano di aggiungerne altre a breve.

La prima è quella della libreria Namastè, libreria vera a tutti gli effetti (anche i supermercati vendono libri ma sono cose diverse), già presente lo scorso anno e da sempre particolarmente attenta ai rapporti con le realtà associative del nostro territorio. La seconda è una nuova entrata, di cui siamo particolarmente felici, e che ci ha dato l’occasione di avviare appunto la sezione Educazione e Cultura. Si tratta di Paola Mogni, pianista ed insegnante di pianoforte diplomata al Conservatorio, che ha deciso di avviare una collaborazione con le nostre Società per avvicinare alla musica tutti coloro che sentono questa passione, bambini, ragazzi … e non solo!

La musica rappresenta un veicolo privilegiato di formazione in grado di armonizzare tutte le facoltà, spirituali e fisiche e, tra tutti gli strumenti musicali, il pianoforte è uno dei più amati. E’ il mezzo più semplice e immediato per accostarsi al mondo dei suoni e per trasformare la passione in gioco e divertimento entusiasmante. La musica è un viaggio che avvia alla scoperta del mondo e delle emozioni e, come ogni avventura, non si può mai raccontare fino in fondo, bisogna viverla!

… e Paola vi aspetta per viverla insieme!