Comunicato ai Centri di Prestito Ausili e Dispositivi medici


COMUNICATO SOMS Insieme

Alle Società di Mutuo Soccorso che gestiscono i
Centri di Prestito Ausili e Dispositivi Medici SOMS Insieme

In considerazione dell’attuale situazione e del poco che si conosce di certo (almeno per quanto ci riguarda) sulle caratteristiche specifiche del coronavirus, si raccomanda a tutti i soci coinvolti nella gestione dei Centri di Prestito Ausili e Dispositivi Medici quanto segue:

  • il ritiro di tutti i presidi e gli ausili che rientrano da prestito deve essere come sempre preceduto da un’adeguata sanificazione o quanto meno da una approfondita pulizia. Per quanto riguarda i prodotti da usare, i suggerimenti ricevuti indicano una soluzione contenente tra il 60 e il 70 per cento di etanolo (alcol etilico) oppure l’impiego di una soluzione di acqua ossigenata allo 0,5 per cento o di candeggina (sodio ipoclorito) allo 0,1 per cento. Il tutto, ovviamente, condito dalla solita dose di buon senso: la buona e cara candeggina usata sulla seduta o sullo schienale di una carrozzina con ogni probabilità elimina il coronavirus ma di sicuro i colori non staranno meglio;
  • il ritiro e la pulizia del materiale in rientro da un prestito vanno fatti indossando i guanti e prestando le opportune attenzioni;
  • qualora non fosse possibile procedere al trattamento del materiale che rientra da prestito al momento del ritiro, questo NON deve essere conservato con altro materiale mai prestato o già sanificato.

Si ricorda che, in caso di richieste provenienti da soci in quarantena o positivi al virus, è necessario assumere i comportamenti più idonei e verificare l’esistenza di procedure stabilite dalle autorità. In OGNI caso, visto che siamo Società di Mutuo Soccorso, se il dispositivo richiesto è disponibile, il rifiuto del prestito è assolutamente da escludere.

A vostra discrezione: fermo restando che i soci hanno sempre un diritto prioritario rispetto a chiunque altro, esclusivamente in questo periodo di emergenza e solo in caso di necessità, si suggerisce di concedere il prestito degli ausili e dei dispositivi disponibili anche agli associati di altre Società di Mutuo Soccorso della zona. In questo caso, il prestito dovrà essere concesso alla Società di appartenenza che si farà garante della restituzione e non al singolo socio.

 

  • Daniele Massazza
    SOMS Insieme – Laboratorio di Mutuo Soccorso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...